lunedì 29 aprile 2019

PARMA-MILAN: «OCCHIO... ALLE CURVE DA A»!

Per la rubrica «Occhio... alle curve da A», torniamo alla gara col Milan mostrando alcuni scatti di un Tardini tutto esaurito.






33° GIORNATA
Parma-Milan 1-1
Marcatori: 24′ st Castillejo, 42′ st B. Alves.
PARMA CALCIO 1913: Sepe, Iacoponi, Dimarco (26′ st Siligardi), Ceravolo (31′ st Sprocati), Barillà, Scozzarella (45′ st Stulac), B. Alves (cap.), Gazzola, Gervinho, Gagliolo, Kucka.
A disposizione: Frattali, Brazao, Diakhate, Schiappacasse, Machin, Gobbi, Rigoni, Dezi, Bastoni
All.: D’Aversa.
A.C. MILAN: G. Donnarumma, Suso, Calhanoglu (30′ st Biglia), Borini, Conti (21′ st Castillejo), Romagnoli (cap.), Bakayoko (13′ st Cutrone), Zapata, Piatek, Rodriguez, Kessie.
A disposizione: Reina, A. Donnarumma, Calabria, Bertolacci, Abate, Musacchio, Caldara, Paquetà, Laxalt.
All.: Gattuso.
Arbitro: Sig. Paolo Valeri di Roma 2. Assistenti: Sigg. Enrico Caliari di Legnago e Pasquale De Meo di Foggia. IV Uomo: Sig. Manuel Volpi di Arezzo. V.A.R: Sig. Federico La Penna di Roma 1. A.V.A.R.: Sig. Stefano Alassio di Imperia.
Note – Calci d’angolo: 9-4. Ammoniti: Biglia (M). Recupero: 1’pt, 6’st. 


mercoledì 24 aprile 2019

I DIRIGENTI DEL COMITATO NOIF IN VISITA A PPC



IN OCCASIONE DI PARMA TORINO, NELLA SEDE DI PPC DELLO STADIO TARDINI, ABBIAMO AVUTO LA GRADITA VISITA DELL'AVVOCATO MASSIMILIANO ROMITI (A SINISTRA) E DELL'AVVOCATO GIULIO REGIS (A DESTRA), ACCOMPAGNATI DA UNA VECCHIA GLORIA DEL TORINO CALCIO L'EX CALCIATORE GIANCARLO BONETTO, MASSIMI RAPPRESENTANTI DEL NOIF, IL COMITATO CHE PROMUOVE UN DISEGNO DI LEGGE A FAVORE DELL'AZIONARIATO POPOLARE PER LE SOCIETA' SPORTIVE. PER LORO IL PARMA CALCIO E PPC RAPPRESENTANO UN ESEMPIO DA IMITARE E LA TESTIMONIANZA DELLA REALIZZAZIONE CONCRETA E ATTIVA DI AZIONARIATO POPOLARE ALL'INTERNO DI UNA SOCIETA' CON UN PROGETTO VINCENTE. 
SI E' TRATTATO DI UNA VISITA CHE RICAMBIA L'INVITO FATTO A RAPPRESENTANTI DI PPC IN OCCASIONE DEI CONVEGNI CHE SI SONO TENUTI ALL'UNIVERSITA' DI TORINO E DI MILANO NEL CORSO DEI QUALI SI E' DISCUSSO DI AZIONARIATO POLARE. 

LA SODDISFAZIONE DI PPC E' DI ESSERE MOLTO CONSIDERATI E OSSERVATI NEL SUO SVILUPPO E LA SUA CRESCITA ANCHE FUORI DALLA CITTA' DI PARMA. 




giovedì 11 aprile 2019

PPC: LEZIONE DI AZIONARIATO POPOLARE ALL'UNIVERSITÀ DI TORINO




PARMA PARTECIPAZIONI CALCISTICHE S.P.A. - SOCIO PARMA CALCIO
                                                                 
                        

PARMA PARTECIPAZIONI CALCISTICHE-PPC
  LEZIONE DI AZIONARIATO POPOLARE ALL'UNIVERSITÀ DI TORINO

SI È’ SVOLTA RECENTEMENTE NELLA SONTUOSA E AUSTERA CORNICE DELLA FACOLTÀ’ DI ECONOMIA E COMMERCIO DELL'UNIVERSITÀ DI TORINO, UN INCONTRO TRA STUDENTI E RAPPRESENTANTI DI PARMA PARTECIPAZIONI CALCISTICHE PPC, PER RACCONTARE LE MODALITA’ ATTUATIVE DELL’AZIONARIATO POPOLARE, LE CONCRETE APPLICAZIONI SOCIETARIE E LA REALIZZAZIONE TECNICA E VINCENTE DI QUESTA “GOVERNANCE” NEL PARMA CALCIO 1913. ERANO PRESENTI LA DOCENTE UNIVERSITARIA PROF. SSA ANNA CLAUDIA PELLICELLI, RESPONSABILE DEL DIPARTIMENTO MANAGEMENT E MARKETING DELL'UNIVERSITÀ DI TORINO, L’AVVOCATO MASSIMILIANO ROMITI DEL NOIF, ASSOCIAZIONE PROMOTRICE DEL DISEGNO DI LEGGE A FAVORE DELL’AZIONARIATO POPOLARE NELLO SPORT, E, PER PARMA PARTECIPAZIONI CALCISTICHE PPC, IL CONSIGLIERE PIETRO TRASCINELLI E IL MARKETING MANAGER FRANCO BARDIANI. 

NEI DUE INCONTRI  PREVISTI NEL CORSO DELLA GIORNATA, SONO STATI PRESENTATI CASI DI SQUADRE DI CALCIO EUROPEE E INTERNAZIONALI CHE GIÀ HANNO AL LORO INTERNO UNA COMPONENTE DI AZIONARIATO POPOLARE COME REAL MADRID, BARCELLONA, BAYERN MONACO, MANCHESTER UNITED, ATLHETICO BILBAO, RIVER PLATE E, COME “CASE-HISTORY” UNICA IN ITALIA , IL PARMA CALCIO CON LE COMPONENTI SOCIETARIE DI NUOVO INIZIO E PARMA PARTECIPAZIONI CALCISTICHE PPC. 
DI FRONTE AD UN’AULA GREMITA DI GIOVANI STUDENTI MOLTO INTERESSATI E COINVOLTI, PIETRO TRASCINELLI E BARDIANI, HANNO RACCONTATO LA STORIA DI PARMA CALCIO E DI PPC, LE VICISSITUDINI INCONTRATE ALLE ORIGINI DEL PROGETTO, LE DIFFICOLTÀ TECNICHE E IL COMPLESSO PERCORSO NECESSARIO PER REALIZZARE IL  SOGNO DI RICOSTRUIRE UNA SOCIETA’ BASATA “ANCHE” SULL’AZIONARIATO POPOLARE CHE, CON LA SUA CRESCITA, CONTRIBUISCE AL SUPPORTO ISTITUZIONALE, TERRITORIALE E MORALE DI “NUOVO INIZIO” CHE RAPPRESENTA  LA PROPRIETÀ E L’AZIONISTA DI MAGGIORANZA. 


IL CASO “PARMA CALCIO E L’AZIONARIATO POPOLARE” E’ STATO POI ANALIZZATO E SVISCERATO IN UN SECONDO INCONTRO SUL TEMA “LA FORZA DELLA PARTECIPAZIONE NELLO SPORT” TENUTOSI PRESSO IL PALAZZO DI GIUSTIZIA DI TORINO ALLA PRESENZA DI UNA PLATEA DI TECNICI, GIORNALISTI, AVVOCATI E COMMERCIALISTI.




lunedì 8 aprile 2019

PARMA-TORINO: «OCCHIO... ALLE CURVE DA A»!

Dopo una breve sosta, torna la rubrica «Occhio... alle curve da A», con alcuni scatti delle gradinate durante il match Parma-Torino.








31° GIORNATA

Parma-Torino 0-0
PARMA CALCIO 1913: Sepe, Iacoponi (cap.), Dimarco (47′ st Bastoni), Ceravolo (26′ st Siligardi), Sierralta, Barillà, Gazzola (43′ st Scozzarella), Gagliolo, Rigoni, Kucka, Sprocati.
A disposizione: Frattali, Brazao, Stulac, Diakhate, Schiappacasse, Machin, Gobbi, Dezi.All.: D’Aversa.
A disposizione: Ichazo, Rosati, Singo, Damascan, Djidji, Bremer, Konè.
All.: Mazzarri.

TORINO FC 1906: Sirigu, Izzo, Baselli, Belotti (cap.), Ansaldi (21′ st Zaza), Berenguer, Meité, Moretti, De Silvestri, Nkoulou, Rincon (12′ st Parigini).
Arbitro: Sig. Daniele Doveri di Roma 1. Assistenti: Sigg. Fabrizio Posado di Bari e Damiano Di Iorio di Vco. IV Uomo: Sig. Livio Marinelli di Tivoli. V.A.R: Sig. Piero Giacomelli di Trieste. A.V.A.R.: Sig. Gianluca Vuoto di Livorno.
Note – Calci d’angolo: 3-4. Ammoniti: Rincon (T), Gagliolo (P), Ansaldi (T), Gazzola (P), Belotti (T), Zaza (T), Sierralta (P), Izzo (T), Kucka (P). Recupero: 1’pt, 4’st.

lunedì 11 marzo 2019

PARMA-GENOA: «OCCHIO... ALLE CURVE DA A»!

Quella con il Genoa è stata una vittoria di fondamentale importanza per il raggiungimento della salvezza.
Negli scatti di «Occhio... alle curve da A» riproponiamo alcuni momenti di grande tifo sugli spalti.









27° GIORNATA

Parma-Genoa 1-0
Marcatori: 33′ st Kucka
PARMA CALCIO 1913: Sepe, Iacoponi, Dimarco (39′ st Bastoni), Scozzarella (26′ st Biabiany), B. Alves (cap.), Siligardi (41′ st Sierralta), Gervinho, Gagliolo, Rigoni, Inglese, Kucka.
A disposizione: Frattali, Diakhate, Ceravolo, Schiappacasse, Machin, Gobbi, Gazzola, Dezi, Sprocati.
All.: D’Aversa.
GENOA CFC: Jandrei, Criscito (cap.), Lerager, Sanabria, Kouame, Romero, Radovanovic (36′ st Pandev), Lazovic, Bessa (29′ st Rolon), P. Pereira (42′ st Lapadula), Zukanovic.
A disposizione: Marchetti, Vodisek, Gunter, Pezzella, Biraschi, Dalmonte, Lakicevic, Veloso.
All.: Prandelli.
Arbitro: Sig. Juan Luca Sacchi di Macerata. Assistenti: Sigg. Giorgio Peretti di Verona e Vittorio Di Gioia di Foligno. IV Uomo: Sig. Lorenzo Maggioni di Lecco. V.A.R: Sig. Maurizio Mariani di Aprilia. A.V.A.R.: Sig. Elenito Giovanni Di Liberatore di Teramo.
Note – Calci d’angolo: 4-6. Ammoniti: Radovanovic (G), Scozzarella (P), B. Alves (P). Recupero: 0’pt, 6’st. 


mercoledì 6 marzo 2019

Albert Lusha, Presidente del Luzi i Vogël 2008, neo socio PPC.

Nello scorso weekend il nostro ex AD Sandro Squeri è stato ospite in Albania, invitato dal Presidente del Luzi i Vogël 2008, Albert Lusha, neo socio di PPC.
Il Luzi 2008 è primo in classifica nel campionato di serie C albanese e punta alla promozione diretta in serie B. La scorsa domenica è passato indenne nello scontro diretto sul campo del Puke Terbuni, dove ha impattato 2-2. Il Luzi 2008 è stato rimontato in pieno recupero dopo essere stato due volte in vantaggio; le due squadre sono attualmente a pari punti.

Prima della partita, vedi foto, negli spogliatoi c'è stato uno scambio di maglie alla presenza dei dirigenti e di tutta la squadra del Luzi 2008.  



(nella foto Sandro Squeri, il mister del Luzi Pashja Lorenc ed il Presidente  Albert Lusha)

martedì 5 marzo 2019

EMPOLI-PARMA: «IN TRASFERTA CON L’AD»!

Per l'attesa rubrica è la volta degli scatti dal Castellani di Empoli, in cui il nostro AD compare insieme ad alcuni soci PPC.
La gara si è chiusa con il risultato positivo di 3-3 ed i nostri dirigenti sono stati catturati anche dalle telecamere di Sky.